Street Books e May Mask – 9 Maggio – FACCIAMO FINTA CHE…

  • Home
  • Street Books e May Mask – 9 Maggio – FACCIAMO FINTA CHE…

Mercoledì 9 maggio cade il 40° anniversario dell’omicidio di Peppino
Impastato, geniale, irriverente e sarcastico eroe della lotta alla mafia: Street
Books lo celebra in musica, parole e immagini con: FACCIAMO FINTA
CHE… la prima assoluta di una produzione originale che andrà in scena alle
21 al May Mask di via Giardini 149 a Cagliari. Sul palco Gerardo Ferrara
(voce e percussioni) e Tonino Macis (mandoloncello e chitarra).

Facciamo finta che….” chistu è Pippinu.

Dalla irriverente, sarcastica e geniale scelta di un brano “normalizzante e rassicurante” (che cantava Ombretta Colli) come sigla di Onda Pazza dalle frequenze antimafiose (o antimafiopoli) di Radio Aut, inizia un percorso intorno ai temi e alla figura di Peppino Impastato a 40 anni dal suo massacro. Lo spettacolo prende spunto dal libro “Un giullare contro la mafia”… di cui vengono proiettate alcune tavole a fumetti e che si evolve con un
percorso musicale declinato da Gerardo Ferrara (voce e percussioni) e dal maestro Tonino Macis (chitarra e mandoloncello) in una sorta di narrazione sonora “innestata” in un contesto di attualità e di impegno civile.
“Facciamo finta che tutto va ben….”, perché la mafia è una stato d’animo, è uno stato dell’essere, è essere in uno Stato comafioso…
Il lavoro è impreziosito da una testimonianza video su Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato di Cinisi, realizzata da Salvatore Bandinu dell’Ass. Antimafia Peppino Impastato di Cagliari.

Il progetto Street Books – Scrittori, lettori e libri a Dolianova, organizzato dall’associazione Circolo dei Lettori Miele Amaro è sostenuto dall’amministrazione comunale di Dolianova e dall’assessorato regionale della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport.

Torna indietro


Street Books Scrittori, lettori e libri a Dolianova

GRATIS
VIEW